Parole di pietra
La vita dell'antica Roma raccontata dalle epigrafi della via Appia

Home | Mappa del sito | Itinerario Virtuale |Storia | Archeologia | Vita Quotidiana| Religione | Immagini | Siti consigliati

Vita quotidiana. Porticus Margaritaria

Indice degli argomenti:

Apparitores

Bevande alcoliche

Condizione femminile

Essenze profumate

Mode e stoffe

Porticus Margaritaria

Sacra Via

Tabellarius

Teatro

Porticus Margaritaria

Questo edificio porticato, connesso al commercio dei preziosi (margarita in latino significa perla), e ricordato frequentemente dalle fonti, è stato variamente localizzato dagli studiosi, che per la maggior parte lo identificano con il grandioso edificio a pilastri, fiancheggiato da portici, situato nel Foro Romano, sul lato meridionale della via Sacra, di fronte alla Regia, subito dopo l’ Atrium Vestae (il complesso del tempio di Vesta e della casa delle Vestali), mentre per altri sarebbe da collocare ai confini della Regio VIII, tra il Forum Boarium ed il Forum Holitorium. Studi più recenti propongono di identificare queste botteghe e magazzini con alcune strutture rinvenute nella zona tra la Basilica di Massenzio e la Sacra via.

Certamente lungo la via Sacra dovevano aprirsi negozi di oggetti preziosi, come ricordano le iscrizioni che nominano i margaritarii (cioè i venditori di perle) de Sacra via.