Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma
Palazzo Altemps

Archivio di Documentazione Archeologica
Archaeological Data Archives

link a sito esterno

English version

home - mappa - guida - contatti - glossario

vai al contenuto

Ti trovi in: Home - La storia - Archeologi e studiosi - Italo Gismondi

Italo Gismondi (1887-1974)

Fu Architetto nelle Soprintendenze di Ostia e di Roma, e operò in missioni archeologiche all’estero. Disegnatore di altissimo livello ha lasciato all’Archivio un’importante e preziosa collezione di disegni.
Fu, tra l’altro, l’autore del plastico in gesso di Roma antica esposto al Museo della Civiltà Romana.

foto d'epoca con Italo Gismondi
Italo Gismondi (primo a sinistra seduto)
in una foto della classe dell'Accademia
di Belle Arti di Roma, 21 giugno 1907

Italo Gismondi, nato a Roma il 12 agosto 1887, morto a Roma il 2 dicembre 1974, entrò nel 1910 nell’Amministrazione delle Antichità e Belle Arti e fu assegnato alla Direzione degli Scavi di Ostia antica, dove rimase in servizio quarantaquattro anni in qualità di architetto, raggiungendo il grado di Soprintendente: dal 1919 al 1938 aveva svolto le stesse funzioni anche presso la Soprintendenza alle Antichità di Roma I.

Ostia costituì la base dell’esperienza di Gismondi, assieme al fondamentale contributo per lo studio e la ricostruzione grafica dei monumenti antichi di Roma. Nell’ambito del suo lavoro, Gismondi rivolse particolare attenzione a questo aspetto, completando, attraverso l’analisi dei particolari architettonici, gli elementi superstiti degli edifici antichi.

Oltre agli importanti lavori di restauro e sistemazione eseguiti negli anni della lunga attività svolta ad Ostia, si ricordano, tra i vari studi di Roma antica, la redazione della pianta dei Fori Imperiali, uscita, dopo varie fasi di preparazione, nel 1933; il restauro della sala nord- ovest delle Terme di Diocleziano, eseguito nel 1927 per la successiva trasformazione in Planetario; la realizzazione tra il 1935 e il 1971 del grande plastico in gesso, in scala 1:250, riproducente Roma antica all’epoca dell’imperatore Costantino, esposto nel Museo della Civiltà Romana.

In Italia, Gismondi curò la ricomposizione di monumenti antichi per la Soprintendenza alle Antichità degli Abruzzi e Molise, per la Soprintendenza dell’Umbria e per la Soprintendenza agli scavi della Sicilia orientale.

L’opera di Gismondi si estese anche fuori dei confini d’Italia; egli compì studi architettonici su incarico del Ministero degli Esteri a Rodi e del Ministero per le Colonie in Libia, a Cirene, ed in Tripolitania.

Nell’ambito della Collezione Iconografica dell’Archivio della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma è conservato un nucleo di documentazione grafica che consiste in numerosi disegni relativi all’attività svolta da Gismondi tra il 1928 e il 1969.

Bibliografia

  • 1926
    COLINI A. M. - GISMONDI I. 1926. Contributi allo studio del Pantheon. La parte frontale dell’avancorpo e la data del portico, in BCom LIV, pp. 67-92.
  • 1929
    GISMONDI I. 1929. La sala del Planetario nelle Terme Diocleziane,  in Architettura e Arti Decorative IX (maggio), pp. 385-394.
  • 1941
    • CALZA G.- LUGLI G.- GISMONDI I. 1941. La popolazione di Roma Antica in BCom LXIX, pp.142-165.
    • GISMONDI I. 1941. La tecnica delle costruzioni dall’antichità ai tempi nostri, in  Enciclopedia Storica delle Scienze e loro applicazioni, vol. 2, pp. 297 ss.
  • 1949
    LUGLI G.- GISMONDI I. 1949. Forma Urbis Romae imperatorum aetate. Delineaverunt Josephus Lugli et Italus Gismondi, Novara.
  • 1951
    GISMONDI I. 1951.  Il restauro dello strategheion di Cirene, in QuadArcLibia 2, pp. 7-25.
  • 1953
    GISMONDI I. 1953.  Materiali, tecniche e sistemi costruttivi dell’edilizia ostiense, in Scavi di Ostia, vol. I, Topografia generale, pp. 181-208 (nello stesso volume: pianta generale eseguita nell’anno 1950 da Italo Gismondi e collaboratori).
  • 1955
    GISMONDI I. 1955.  La Colimbetra del Teatro di Ostia, in Anthemon. Scritti di Archeologia e di Antichità Classiche in onore di Carlo Anti, Firenze, pp. 293 – 308.
  • 1958
    GISMONDI I. 1958.  Le architetture delle tombe monumentali di Porta Marina, in Scavi di Ostia, vol. III, Le Necropoli, parte I, Roma, pp. 169 – 190.

Collaborazioni archeologiche e rilievi di Italo Gismondi:

  • 1923
    CALZA G. 1923. Le origini latine dell’abitazione moderna, in Architettura ed Arti decorative, 3, 1(settembre), pp.3-18 (ricostruzioni di Italo Gismondi); 2 (ottobre), pp. 49-63(ricostruzioni e Appendice di Italo Gismondi).
  • 1926
    • COLINI A. M. 1926. Appunti degli scavi di Roma I, quad. I bis  (21 – IV – 1926), p. 11, tav. I, 2, in BUZZETTI C. et Alii, Roma 1998, p. 18; p.111.
    • LUGLI G. 1926. Forma Italiae, Regio I, Latium et Campania, Ager Pomptinus, Pars prima, Anxur- Tarracina, Roma     (disegni, piante e fotografie di Italo Gismondi).
  • 1927
    • CALZA G. 1927. Il Teatro romano di Ostia, Roma - Milano (con una ricostruzione di Italo Gismondi).
    • PERNIER L. 1927. Campagna di scavi a Cirene nell’estate 1925. Monumenti  nel Santuario di Apollo, in Africa Italiana, V, aprile, pp. 126-155  (rilievi topografici e architettonici, pianta al settembre 1925).
  • 1928
    • LUGLI G. 1928. Forma Italiae, Regio I, Latium et Campania, pars secunda, Circeii, Roma (disegni, piante e fotografie di Italo Gismondi).
    • ANTI C. 1928. Campagna di scavi a Cirene nell’estate 1926, I. I monumenti architettonici e figurativi, in Africa Italiana, I, maggio 1928, pp. 296-316 (rilievi topografici e architettonici, pianta del santuario di Apollo al settembre 1926 di I. Gismondi).
  • 1929
    • CALZA G. 1929. La casa romana, in Capitolium, V, 10, pp. 521-531, (ricostruzioni di Italo Gismondi).
    • COLINI A. M. 1929. La sistemazione del Sepolcro degli Scipioni, in Capitolium V, pp. 182-185.
    • OLIVERIO G. 1929. Campagna di scavo a Cirene nell’estate 1927, in Africa Italiana, II, marzo 1929, pp. 111-154 (rilievi topografici e architettonici, pianta del santuario  al settembre 1927 di I. Gismondi).
  • 1930
    OLIVERIO G. 1930. Campagna di scavi a Cirene nell’estate 1928, in Africa Italiana III, luglio-dicembre 1930, pp. 141-229 ( rilievi topografici e architettonici, pianta del santuario di Apollo allo stato del 1928 di I. Gismondi).
  • 1930 – 1940
    LUGLI G. 1930 –40, I Monumenti Antichi di Roma e Suburbio I – III, Roma (ricostruzioni e piante di I. Gismondi).
  • 1931
    PERNIER L. 1931. L’Artemision di Cirene, in Africa Italiana IV, luglio-dicembre, pp. 173-228 (rilievi e piante di I. Gismondi).
  • 1933
    RICCI C., COLINI A.M., MARIANI V. 1933. Via dell’Impero, Itinerari dei Musei e Monumenti d’Italia, Roma (pianta dei Fori Imperiali).
  • 1935
    LUGLI G. - FILIBECK G. 1935. Il porto di Roma imperiale e l’Agro portuense, Roma (piante di Italo Gismondi).
  • 1937
    COLINI A. M. 1937. Templum Pacis, in BCom LXV, pp. 7 – 40 (assonometria ricostruttiva di Italo Gismondi)
  • 1940
    UCELLI G. 1940. Le navi di Roma (disegni di Italo Gismondi)
  • 1941
    CALZA G. 1941. Contributi alla storia della edilizia imperiale romana, in Palladio V, I, pp. 1-33 (ricostruzioni e piante di Italo Gismondi).
  • 1943
    • CALZA G. 1943.  Il santuario della Magna Mater ad Ostia, in Atti della Pontificia Accademia romana di Archeologia. Memorie, VI , pp. 183-205(collaborazione di I. Gismondi).
    • COLINI A.M. 1943. I Monumenti romani.  Stadium Domitiani, Roma (ricostruzioni architettoniche di I. Gismondi). 2 ed. 1998.
    • GERLINI E. 1943. “Piazza Navona”. Catalogo della mostra “Il volto di Roma nei secoli”, Roma. (ricostruzione dello stadio di Domiziano di Italo Gismondi).
  • 1944
    COLINI A.M. 1944.  Storia e Topografia del Celio nell’Antichità, in Atti della Pontificia Accademia romana di Archeologia. Memorie, VII (rilievi, piante e ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1946
    LUGLI G. 1946. Roma antica. Il centro monumentale, Roma (piante e ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1947
    ANTI C. 1947. Teatri greci arcaici da Minosse a Pericle, Padova (con cinque ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1948
    ANTI C. 1948.  Guida per il visitatore del teatro antico di Siracusa, Firenze  (disegni e ricostruzioni di I. Gismondi ).
  • 1953
    PRANDI A. 1953, Il complesso monumentale della basilica celimontana dei SS. Giovanni e Paolo, Città del Vaticano (disegni e rilievi di Italo Gismondi).
  • 1955
    COLINI A. M. 1955. Horti Spei Veteris, Palatium Sessorianum, in MemPontAcc 8, pp. 137-177, con rilievi e ricostruzioni architettoniche di Italo Gismondi.
  • 1960
    • CIOTTI V. 1960.  Il teatro romano di Spoleto , in Spoletium 10, VII, dicembre 1 – 2, pp.9-26 ( con pianta e sezioni di Italo Gismondi del 1956).
    • TRAVERSARI G. 1960.  Gli spettacoli in acqua nel teatro tardo antico, 2 voll., Roma  (con ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1961
    AURIGEMMA S.  1961. Villa Adriana, Roma (disegni e ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1967
    LUGLI G. 1967. La planimetria dei Fori Imperiali, in Capitolium, pp.188-193.
  • 1969
    ANTI C. - POLACCO L. 1969.   Nuove ricerche sui teatri greci arcaici, Padova (con rilievi di I. Gismondi).
  • 1970
    COLINI A. M. et alii.1970. Piazza Navona, l’isola dei Pamphilj (con pianta ricostruttiva e plastico di I. Gismondi
  • 1971
    TRAVERSARI G. 1971.  L’Arco dei Sergi, Padova ( con rilievi e ricostruzioni di I. Gismondi).
  • 1973
    CIANCIO ROSSETTO P. La tomba del fornaio Eurisace a Porta Maggiore, Roma (piante, rilievi e plastico ricostruttivo di Italo Gismondi)
  • 1975
    • CIOTTI U. - CAMPANA A. et Alii 1975.  Studi su San Gemini e Carsulae, Milano - Roma, pp. 11-47 ( con rilievi, piante, saggi di ricostruzione grafica di Italo Gismondi :1959 e 1969).
    • STUCCHI S. Architettura Cirenaica, Roma (piante e disegni di Italo Gismondi).
  •  1978
    COLINI A. M. 1978.  Il Foro di Augusto in Roma: risultati delle ricerche del CNR (1974-1976), in “Un decennio di ricerche archeologiche”, Quaderni de “La ricerca scientifica” CNR, 100, II, Roma, pp.443-455 (collaborazione alla ricerca e plastico di Italo Gismondi).
  • 1981
    POLACCO L. -  ANTI C. – Trojani M. 1981. Il teatro antico di Siracusa, Rimini (con rilievi di Italo Gismondi e A. C. Scolari).
  • 1985
    Foro di Augusto, in BCom XC, 2, 1985, p. 341, figg. 49-78 ( pubblicazione dei rilievi eseguiti da Italo Gismondi negli anni 1930-31 per la X Ripartizione del Governatorato di Roma dopo gli scavi del 1926-29 e consegnati dopo la morte dell’autore al prof. A. M. Colini e da questi alla X Ripartizione. Planimetrie, alzati , prospetti, sezioni, disegni di capitelli di Italo Gismondi).

 

home - mappa - guida - contatti - glossariotorna alla navigazione

Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma © Archivio di documentazione archeologica 2004-07,ultima revisione 2007-06-25, a cura della redazione
URL: archeoroma.beniculturali.it/ada