Sala A - Monete e prezzi a Roma

Medagliere, Veduta della Sala A

Ai costi della vita quotidiana nei suoi molteplici aspetti è dedicata questa sala, che vede esposta, in quattro vetrine tematiche (l’edilizia, l’alimentazione, l’abbigliamento, il tempo libero), una selezione di oggetti legati agli usi e ai costumi dei Romani.

L’Editto dei prezzi, il calmiere per merci e servizi diffuso da Diocleziano in tutte le province dell’Impero alla fine del 301 d.C. in un momento di grave crisi economica, per porre un freno all’aumento dei prezzi e per colpire quanti cercavano di trarre illeciti guadagni attraverso l’usura, rappresenta lo straordinario documento offerto al visitatore per la conoscenza della vita economica dell’Impero romano nella prima età tetrarchica.

La trascrizione di alcuni passi tratti dall’Editto, relativi a costi di merci o a retribuzioni di attività lavorative, tutti espressi in denari, consentono un immediato confronto tra i vari generi di servizi ed una reale percezione dei commerci giornalieri.

Un programma multimediale interattivo offre al visitatore la possibilità di approfondimenti scientifici sugli oggetti esposti.