Sono presenti 3 articoli

Aggiornamento sullo stato dei lavori al 20 gennaio 2015

500x300

Dopo l’apertura al pubblico del Cantiere della Domus Aurea nei giorni di sabato e domenica, che continua a registrare una ininterrotta partecipazione di visitatori, i lavori connessi con il “Progetto Domus Aurea” proseguono sia con i consolidamenti all’interno del monumento, di cui vi daremo notizie specifiche nei prossimi articoli, sia a livello dei Giardini del Colle Oppio.

Mentre continuano le complesse opere di risanamento strutturale nelle cd “Casermette”, sono ultimati i consolidamenti e la messa in sicurezza delle superfici decorate negli ambienti  24, 25, 56, 58, 59, 60, 63 e 116 . Sono inoltre in via di completamento gli interventi nelle stanze 22, 23 e 62, sale che a breve saranno completamente liberate dai ponteggi.

Ambiente 23, tassello di pulitura parete sud - archivio SOPRINTENDENZA

Ambiente 23, tassello di pulitura parete sud – archivio SOPRINTENDENZA

Ambiente 23, tassello di pulitura sulla volta - archivio SOPRINTENDENZA

Ambiente 23, tassello di pulitura sulla volta – archivio SOPRINTENDENZA

Corridoio 62, messa in sicurezza delle superfici decorate - archivio SOPRINTENDENZA

Corridoio 62, messa in sicurezza delle superfici decorate – archivio SOPRINTENDENZA

Corridoio 62, particolare di distacco degli strati preparatori e della superficie pittorica dal supporto murario  - archivio SOPRINTENDENZA-

Corridoio 62, particolare di distacco degli strati preparatori e della superficie pittorica dal supporto murario – archivio SOPRINTENDENZA-

Nel frattempo  sono stati appaltati i lavori per la ultimazione dei consolidamenti nelle stanze 32-33-34 e progettati i nuovi interventi che a breve andranno anch’essi in appalto.

A livello dei giardini del Colle Oppio, nell’area soprastante la Domus Aurea, si è andati avanti con la messa in opera del “Tappeto drenante provvisorio” che sembra ben assolvere al suo compito di ridurre le percolazioni gravi all’interno del monumento, attraverso un drenaggio di superficie, che  si pensa di incrementare al fine di consentire la prosecuzione dei lavori  anche in caso di eventi  meteorologici di rilevante entità.

Il cantiere pilota: nebulizzazione durante le fasi estive dei lavori - archivio SOPRINTENDENZA

Il cantiere pilota: nebulizzazione durante le fasi estive dei lavori – archivio SOPRINTENDENZA

Il cantiere pilota - archivio SOPRINTENDENZA

Il cantiere pilota – archivio SOPRINTENDENZA

Con grande soddisfazione di tutto lo staff, sono in fase conclusiva anche i lavori nel Cantiere Pilota, dove, dopo il consolidamento e il risarcimento delle lacune nelle strutture antiche emerse con lo scavo, è stata ultimata la messa in opera degli strati del  pacchetto previsto nel “Sistema Integrato di Protezione”, con la rete di tubi drenanti e la creazione dei cavidotti per i sistemi di monitoraggio. Per la conclusione di questa importante sperimentazione del Progetto resta soltanto la fase conclusiva con la messa a dimora delle essenze prescelte, la realizzazione dei percorsi e la posa in opera delle canalette per la sistemazione di questa prima parte del nuovo giardino sostenibile.

Nel frattempo sono in esecuzione gli scavi per la costruzione del condotto fognario che recapiterà le acque drenate nella rete comunale.

Si aggiorna lo Stato dei Lavori e la situazione della spesa