Gabriella Strano

L'autrice: Gabriella Strano

Architetta Paesaggista. Lavora dal 1978 presso la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma dove si occupa della manutenzione e valorizzazione del verde nell’ambito dell’Ufficio Giardini. Ha diretto i lavori del verde del parco archeologico naturalistico del Porto di Claudio e Traiano e partecipato alla progettazione di opere paesaggistiche. Nel 2011 è entrata a far parte dello staff tecnico della Domus Aurea. Landscape architect. She has worked for the Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma since 1978 on the maintenance and enhancement of green areas on behalf of the Parks Authority. She was director of the works in the green areas in the Natural and Archaeological Park at Portus and participated in the planning of landscape projects. In 2011, she became a member of the Domus Aurea’s technical staff.

Ambienti 41 e 42: risultati delle analisi di laboratorio sugli apparati radicali

evidenza

E’ sicuramente importante, per tutti coloro che come noi hanno a cuore la Domus Aurea, bene archeologico unico e irripetibile,  e la vegetazione, come patrimonio naturalistico e magnificenza percepibile, fare il punto sulla difficile relazione che intercorre tra questi due elementi nel contesto del giardino del Colle Oppio.

Continua a leggere

Vegetazione con carattere di infestante sull’estradosso della galleria traianea 20B

in evidenza

Il sondaggio archeologico effettuato sull’estradosso delle gallerie traianee 20A e 20B ha richiesto, nella sua fase preliminare, la rimozione di tutte le piante aventi carattere di infestanti che avevano radicato nell’interro sovrastante il massetto di raccordo e copertura delle volte.

Le tipologie vegetali che più hanno presentato problemi con la struttura muraria e difficoltà di diserbo ed estirpazione sono state un Ailanthus altissima (Ailanto) e un grosso cespuglio di Laurus nobilis (Alloro).

Continua a leggere

Avvio dell’intervento nell’ambiente 41: sopralluogo sul ponteggio

novembre 2 2012 049 web

Il 12 dicembre 2012 terminato il montaggio del ponteggio nell’ambiente 41, è stato possibile effettuare un sopralluogo nel corso del quale, attraverso l’osservazione ravvicinata, si son potute valutare le condizioni conservative delle strutture e delle decorazioni.

Abbiamo deciso di farne un caso di studio per il blog per percorrere insieme le fasi della conoscenza, delle decisioni e dei lavori per il consolidamento.

Continua a leggere