Sono presenti 26 articoli — pagina 2 di 3

Aggiornamento 2 maggio 2013

immagine in evidenza

Il lavoro all’interno del monumento ha subito nel mese di aprile una battuta d’arresto determinata delle piogge molto intense e prolungate che hanno obbligato ad una sospensione delle attività di consolidamento sia strutturale che delle superfici decorate.

L’elevatissimo grado di umidità e l’estensione di fenomeni di percolamento all’interno, non permettevano di operare efficacemente e rendevano inoltre più difficile la permanenza per lunghi periodi delle maestranze, dei tecnici e dei restauratori all’interno degli ambienti.

Continua a leggere

Primavera alla Domus Aurea

Senza titolo-1

Dopo le piogge, quest’anno molto intense e lunghe, è tornata la primavera anche alla Domus Aurea. I restauratori e gli archeologi possono tornare a fare la loro sosta tra le 12 e le 13 nel giardino antistante il monumento, riscaldandosi prima di rientrare. In questo periodo la differenza di temperatura e di umidità tra fuori e dentro si sente molto. Si può dire che all’interno sia ancora inverno.

Continua a leggere

Aggiornamento al 7 marzo 2013

trasduttore per blog

Nell’ultimo periodo siamo stati molto impegnati ad organizzare i nuovi lavori. Soprattutto a preparare i progetti per impegnare i fondi ancora disponibili; le procedure previste dal Codice dei Contratti Pubblici, sia per gli incarichi diretti sotto soglia, sia per le gare, sono piuttosto articolate ed esigono il rispetto di fasi e di tempi ben precisi. Quindi il periodo che passa tra la predisposizione di un progetto e l’avvio dei lavori è relativamente lungo.

Continua a leggere

Nuove indagini sul Colle Oppio

spessore-volta500

Pubblichiamo oggi, nella categoria Ricerca Scientifica -  Indagini archeologiche, un nuovo articolo: i primi risultati di uno scavo effettuato sui giardini del Colle Oppio, al di sopra delle gallerie traianee 20a e 20b, finalizzato alla conoscenza dell’assetto esterno e delle caratteristiche costruttive delle volte antiche per la ricostruzione delle parti mancanti nell’ambito del progetto di consolidamento e protezione del monumento. Continua a leggere