Sono presenti 3 articoli

Ambienti 41 e 42: risultati delle analisi di laboratorio sugli apparati radicali

evidenza

E’ sicuramente importante, per tutti coloro che come noi hanno a cuore la Domus Aurea, bene archeologico unico e irripetibile,  e la vegetazione, come patrimonio naturalistico e magnificenza percepibile, fare il punto sulla difficile relazione che intercorre tra questi due elementi nel contesto del giardino del Colle Oppio.

Continua a leggere

Rilievi topografici ed archeologici

Prospetto dell'ambiente 15

A partire dal 2010 l’Istituto Archeologico Germanico di Roma (DAI) con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma (SSBAR)  hanno realizzato una rete topografica distribuiti negli ambienti sotterranei relativi alla Domus Aurea e sul sovrastante piano delle terme di Traiano oggi corrispondente a una parte dei giardini del Colle Oppio.

Continua a leggere

Il consolidamento delle strutture nel quartiere occidentale: angolo nord-ovest

Ricostruzione delle geometrie originali della volta-Archivio SSBAR

I restauri da realizzare nel quartiere occidentale, in particolare, nell’angolo nord-ovest della Domus Aurea, sono impostati per affrontare i due temi principali di intervento sul monumento:

  • il consolidamento delle strutture
  • il confinamento generale dell’area, allo scopo di minimizzare gli scambi termici con l’esterno e quindi proteggere e stabilizzare termicamente gli strati superficiali delle pitture ad affresco,  che decorano la gran parte delle sale della Domus.

Continua a leggere