Sono presenti 4 articoli

Ambienti 41 e 42: risultati delle analisi di laboratorio sugli apparati radicali

evidenza

E’ sicuramente importante, per tutti coloro che come noi hanno a cuore la Domus Aurea, bene archeologico unico e irripetibile,  e la vegetazione, come patrimonio naturalistico e magnificenza percepibile, fare il punto sulla difficile relazione che intercorre tra questi due elementi nel contesto del giardino del Colle Oppio.

Continua a leggere

Aggiornamento al 7 marzo 2013

trasduttore per blog

Nell’ultimo periodo siamo stati molto impegnati ad organizzare i nuovi lavori. Soprattutto a preparare i progetti per impegnare i fondi ancora disponibili; le procedure previste dal Codice dei Contratti Pubblici, sia per gli incarichi diretti sotto soglia, sia per le gare, sono piuttosto articolate ed esigono il rispetto di fasi e di tempi ben precisi. Quindi il periodo che passa tra la predisposizione di un progetto e l’avvio dei lavori è relativamente lungo.

Continua a leggere

Ambiente 41: aggiornamento 11 gennaio 2013 sui lavori

Veduta generale, ambiente 41 – Archivio SSBAR

Dopo la pausa delle festività sono ripresi i lavori all’interno della Domus Aurea e in particolare nell’ambiente 41, come si è detto esempio emblematico delle problematiche che ci troviamo ad affrontare all’interno delle sale. In accordo con la Direzione dei Lavori è stato realizzato un primo pronto intervento di messa in sicurezza per conservare l’intonaco dipinto della volta, in pericolo di caduta.

Continua a leggere

Sperimentare gli effetti di una copertura antica e di una moderna nel rifacimento del manto arboreo della Domus Aurea

2° tipo di sperimentazione

Il degrado di un materiale può avvenire per varie cause: normalmente si considerano quelle che derivano dall’interazione ambientale, a cui vanno aggiunti eventi limitati nel tempo, ma di elevata energia,  che possono essere molto più pericolosi per il mantenimento delle Opere.

Continua a leggere