Marzo 2009

Inquadramento dell’area di indagine nel contesto urbano attuale (dal sito web ww

Nel marzo 2009 la Committenza C.A.M. S.r.l. ha presentato un progetto per indagini archeologiche estensive affidandone l’esecuzione alla Cooperativa GEA S.r.l., sotto l’alta sorveglianza e la direzione scientifica della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma.

Il 19 marzo 2009 la Soprintendenza ha autorizzato con prescrizioni l’avvio del cantiere specificando che “a completamento delle indagini di scavo verrà esaminata la situazione stratigrafica ai fini del rilascio del parere di competenza per la realizzazione del parcheggio interrato e precisando che “eventuali ritrovamenti di manufatti antichi potrebbero comportare modifiche, anche sostanziali, al progetto”.