I due imperi. L'aquila e il dragone

Statua raffigurante un ufficiale di alto rango - terracotta, h. 196 cm.
Periodo: 
08/10/2010 - 06/02/2011

Risultato della cooperazione pluriennale tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana e lo State Administration for Cultural Heritage della Repubblica Popolare Cinese, arriva a Roma la mostra I due imperi. L’aquila e il dragone e apre l'Anno della Cina in Italia.

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma accoglie un'anteprima dell’esposizione nella Curia Iulia, situata nel cuore della vita politica, commerciale e sociale dell’impero: il Foro romano. La Soprintendenza per il patrimonio Storico-Artistico ed Etnoantropologico e per il polo Museale della Città di Roma inaugurerà a palazzo Venezia una più ampia sezione della mostra a partire da novembre. Oltre 450 capolavori italiani e cinesi ricostruiscono le tappe e i momenti salienti del sorgere e dello sviluppo dei due imperi mettendo in luce aspetti della vita quotidiana, della società, del culto e dell'economia.

Fino al 6 febbraio 2011 l'imponente sede del senato romano, che ancora conserva un prezioso pavimento in marmi colorati e gradini in pavonazzetto e giallo antico su cui poggiavano i seggi dei senatori, presenta un insieme di opere che mettono a fuoco il concetto di impero in entrambe le civiltà.

Orario di apertura: 
Dalle 8.30 alle 16.30.
Non si effettua chiusura settimanale.
La biglietteria chiude un'ora prima.
Biglietti: 
Intero € 12,00 - ridotto € 7,50.
Il biglietto consente l'accesso al Colosseo, al Palatino e al Foro Romano.
Prenotazioni: 
Pierreci/Codess - tel. (+39) 0639977700
A cura di: 
Stefano De Caro, Xu Pingfang, Maurizio Scarpari.
Promotori: 
Soprintendenza Speciale per i beni Archeologici di Roma in collaborazione con Electa.
Contatti: 
Ufficio stampa Electa per la SSBAR: Gabriella Gatto - tel. (+39)0647497462 - press.electamusei@mondadori.it; Electa: Enrica Steffenini - tel. (+39)0221563433 elestamp@mondadori.it