Il Chiostro piccolo della Certosa di Santa Maria degli Angeli

Piccolo Chiostro

Il Chiostro piccolo della Certosa di Santa Maria degli Angeli occupa un’ampia parte della natatio, la piscina scoperta del complesso; un tempo filtro tra la Basilica e il Chiostro Michelangiolesco, il Chiostro piccolo ha rivelato, durante il restauro, la presenza di un inedito affresco raffigurante Cristo sorretto dagli angeli tra il Papa Pio IV, promotore della fondazione della Basilica e del Chiostro, e un Certosino, probabilmente San Brunone, fondatore dell’Ordine. Espone oggi alcuni preziosi documenti relativi ai culti rifondati da Augusto nell’ambito della sua politica religiosa: i rendiconti del collegio sacerdotale dei Fratelli Arvali e la ricostruzione dei pilastri dei Ludi saeculares indetti da Augusto e da Settimio Severo.

Piccolo Chiostro