RITA TURCHETTI

Dirigente presso la Regione Lazio - Area Spettacolo dal vivo e officine culturali della Direzione Cultura e
Politiche Giovanili. Dopo una Laurea in Lettere (indirizzo archeologia) conseguita presso l’Università La
Sapienza di Roma e un dottorato di ricerca in Topografia Antica presso il Dipartimento di Scienze del
Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno, vince il concorso per Archeologi presso il Centro di
catalogazione dei beni culturali ed ambientali della Regione Lazio, curando progetti regionali, nazionali ed
europei mirati alla conoscenza , conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico di Roma e del
Lazio, a cui fanno seguito numerose pubblicazioni.

Ha partecipato in qualità di docente a corsi di
formazione anche Universitari ed è stata referente per il settore archeologico del progetto Carta del
Rischio del Patrimonio Culturale. Dal 2010 è componente del Consiglio d’amministrazione della
Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma a seguito di nomina da parte della Conferenza
Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. Rappresenta
la Regione Lazio per le materie di competenza nella commissione tecnica Interregionale Beni e Attività
culturali e cura i rapporti con le grandi Fondazioni culturali di Roma e del Lazio.